chi siamo

Ivana Castagni

LA MENTE

Figura portante e vera fondatrice della Compagnia.
Non ha la visibilità degli attori, non ha gli applausi di chi va sul palco, ma è il perno attorno al quale ruota tutto il gruppo.
Determinata, volitiva, perseverante, nel suo ruolo ha affinato negli anni una capacità non comune nel “vedere” i personaggi: li dipinge e se li caratterizza nella mente e su queste figure costruisce le parti modificando o esaltando i copioni che sceglie di rappresentare.
Condivide con tutti le proprie idee, ma poi alla fine si fa come dice lei, e molto spesso a ragione!
La necessità di attingere da copioni in altri dialetti l’ha resa una capace traduttrice, in grado di modificare con grande fantasia sia i ruoli sia le situazioni, aggiungere personaggi e battute, cucire il testo intorno alla compag...

Leggi tutto

Paolo Dalia

 

IL MOTIVATORE

Presente fin dalla prima commedia, è lo Zoccolo duro della Compagnia. Lui monta le scene, controlla gli arredi, recita, convoca le prove, legge mille copioni… se non è riuscito ancora a fare il regista è perché quella non molla!
Grandissimo sostegno morale e materiale nelle difficoltà, è entusiasmo allo stato puro dopo ogni nostra esibizione. Di lui sono famosi gli sms di congratulazioni nel cuore della notte: “Siamo sempre i migliori!”.

Disen al meliléngui che…

l’è talmenint cunvint che a som la piò breva cumpagnia che se per ches a ghe quelchidun che al s’ateinta a ferel ragiuner lò ag réd in ghegna cun cl’aria c’al per c’agh dega “Pover semo! Nueter a sam  seimper i nomer UN!PUNTO!”

Leggi tutto

Roberta Francia

robx

LA NUMERO UNO

E’ la numero uno perché recita nella compagnia fin dal primo esordio… è la numero uno perché qualsiasi parte con lei diventa la parte principale… è la numero uno perché la sua simpatia strepitosa le viene riconosciuta e applaudita da tutto il pubblico in tutti i teatri. Ha vinto tutti i premi in circolazione. Recitare le risulta facile perchè lei è così nella vita di tutti i giorni… tranne alle prove: provare la annoia terribilmente, per fortuna che ogni tanto porta qualche torta per addolcire i compagni!

Disen al meliléngui che…
Quand andom in gir a stom bein ateint a’n feregh mia tor la machina perchè se l’as cata da per lé pr’ander a Rivelta le bouna ed tor la volteda ed Modena Nord!
Però l’è la nomer un… anch s’as dis che la pega i sò amigh perch...

Leggi tutto

Vittorio Castagni


IL RAGIONIERE

La frase più ricorrente che  il compassato direttore di Banca si è sentito rivolgere in tutti questi anni dai suoi increduli  clienti è stata : “Mo èl lò, ragiunèr??? A l’ò vèst in commedia”. Da oltre 30 anni è il vero pilastro della Compagnia. A lui vengono assegnati tutti  i ruoli di attore principale, perché alla indiscussa capacità di recitazione si abbinano notevoli  doti di affidabilità, serietà, impegno. Vincitore più volte del premio MIGLIOR ATTORE meriterebbe anche un premio per il lavoro nascosto che svolge per organizzare i  vari impegni della Compagnia.

Disen al meliléngui che…

Relasioun pòblichi. Cuntat. Palco da muntèr. Scenografia da fèr. Custom da vèder. Idei per l’interpretasioun. Munter l’impiant audio...

Leggi tutto

Patrizia Canali

 

LA COCCA DELLA REGISTA

In scena fin dai primi esordi della Compagnia, la sua bravura che le permette di calarsi perfettamente in qualsiasi personaggio, la sua serietà, affidabilità e l’atteggiamento sempre positivo, le sono valsi il titolo di còca d’la règesta. E se così non fosse come potrebbe permettersi di arrivare alle prove sempre con il copione sbagliato?

Disen al meliléngui che…

…ed costa chè an n’as pol dir gninto pr’an fer munter in pesta la regesta. La pol sbaglier tot al batùdi che la va seimper bein col c’la dis e col c’la fà. L’è na rufiana c’la fa schiva. An s’a stira gnanc i vistii per reciter, ma cuma la dis la regèsta “Puvrina le la lavora e l’an g’a mia teimp!”

Leggi tutto

Antonio Pinna

stex

 

IL GIGANTE BUONO

Con i suoi oltre 100 kg di simpatia e saggezza é indubbiamente l’artista di maggior “peso” della compagnia. Con grande generosità è sempre pronto a rinunciare ad una parte pur di lasciar spazio ai compagni, in modo particolare ai giovani.

Disen al meliléngui che…

L’è tgnu in gran cunsiderasioun per merit ed so muiera, c’lè seimper in prema fila e la rèd sguaièda a toti al batùdi anch dop aver vèst la stesa cumèdia vint volti!

Leggi tutto

Maurizio Castagni

 

IL FUORICLASSE

Se fosse un calciatore sarebbe Balotelli. Anche senza prove di allenamento quando scende in campo è eccezionale e il pubblico impazzisce per lui. La capacità di interpretare qualsiasi ruolo, di caratterizzare sempre in modo personale e originale i suoi personaggi, la perfetta imitazione di tutti gli accenti di qualsiasi regione italiana, la simpatia innata anche quando non parla l’hanno reso vincitore più volte del premio di MIGLIOR ATTORE.

Disen al meliléngui che…

Sa gh’è un che a n’as lameinta mai ed gninto l’e’ propria lò. Ag va seimper bein tòt. An dis mai gninto. Pchèe che al sia poc brev a reciter… Ah ma a’i era drèe a parlèr ed Maurizio? Scusèe, mitìi al cuntrari col che a’ì lisuu!

Leggi tutto

Simone Francia

simo

 

EL PIBE DE ORO

E’ uno dei giovani della Compagnia e se non ci fosse bisognerebbe inventarlo, ma non verrebbe mai così bene!! Perché lui non recita, a lui ogni battuta viene spontanea, ogni volta diversa dall’altra e il copione è solo un optional. Anche se recitasse l’elenco telefonico riuscirebbe a strappare mille risate!

Disen al meliléngui che…

…l’e’ col che as lamèinta seimper per la scarsa qualitè d’al dòni deinter in d’la cumpagnia. E al cuntenua a gnir a reciter perchè an n’a mia ancora pers la speransa ed catèr quel ed boun in in tla platea…
per ora al poblic l’è un po’ datèe per i sò gost…

Leggi tutto

Katia Barbolini

katiax

 

LA PURA

Sempre dolce e simpatica, sempre all’ascolto degli altri, disponibile a sostituzioni all’ultimo momento, ride di gusto ad ogni battuta, ma spesso diventa vittima dei tranelli e degli scherzi dei compagni d’avventura. Ma da vera attrice quale lei è, ecco che una sua battuta molto sagace rimette tutti al loro posto lasciandoli nel perenne dubbio: lo fa o lo è?

Disen al meliléngui che…

Quand a gh’è da capir di lavor cumplichè l’ai capés. Po l’as pèrd in tal cosi semplici e normeli. Bho! Oramai a la tgnam anch perchè zéta zéta l’a persìn vint al prèmi ed Miglior Attrice Non Protagunesta!

Leggi tutto

Davide Roncaglia

davx

 

L’IMMIGRATO

Per mantenere fede alla tradizione che vuole che ogni attore della Compagnia sia residente a Cadiroggio, pur di poter recitare con noi, ha lasciato la grande metropoli di Sassuolo ed è venuto ad abitare al paesello. Ed è così che abbiamo acquistato un attore di grande classe e simpatia e qui’d Sasòl il vèden po’ al Carani

Disen al meliléngui che…

Quand l’e’ gnu a Cadros l’era trop serii. A l’am ciapee e a gam det che acse’ an priva gnanc gnir a mèsa a Cadros. Quindi l’ha tache a reciter ( a sfa’ per dir) e le dree a dvinter piò o meno come tot chieter : UN PAIAS!!

Leggi tutto